Intervallo 

Incertezza e attesa pervadono l'atmosfera di un luogo colpito da un forte trauma. Segue un momento di mezzo, uno spazio di tempo che separa il passato dal futuro: un intervallo. Tutto si ferma, lentamente poi riparte e l’uomo si riappropria degli spazi, della sua vita e delle sue abitudini, ritornando timidamente ad essere protagonista dentro uno spazio sospeso. Così la figura umana entra nelle inquadrature, quasi per caso, ritrovandosi ai margini di essa, sfuggente il più delle volte. Sensazione di sospensione, certezza di ripartenza, come è L'Aquila, "Immota Manet". Progetto realizzato per Confotografia - settembre 2013

back to top